Home > Master > Industriedesign > Mailand > Master in Product Design - Mailand - Italien

Master in Product Design

Unverbindlich in kontakt treten Raffles Milano - Istituto Moda e Design

Um die Anfrage zu senden, müssen sie die Datenschutzpolitik akzeptieren

Informationen über Master in Product Design - Mit Anwesenheitspflicht - Mailand - Italien

  • Inhalt
    Master in Product Design.

    I TUOI DOCENTI:  MINDERT DE KONINGH, JOZEPH FORAKIS, STEFANO GIOVANNONI, FRANCISCO GOMEZ PAZ, MAKIO HASUIKE, STUDIO ITO, KING & MIRANDA, ALBERTO E FRANCESCO MEDA, YOSSEF SCHVETZ, GIULIO VINACCIA.

    10 MODULI
    10 PROGETTI
    10 DESIGNER INTERNAZIONALI 
    10 MESI CHE
    TI CAMBIERANNO
    LA VITA.

    Product Design è meglio Perché progetti di design che sembrano avere tutte le carte in regola  non superano la prova del mercato?  Esiste la ricetta del successo?  No, non esistono ricette.  Esistono il talento, l’energia e la serietà  del progetto. Esiste la comprensione della complessità del mondo  e l’abilità nel modellarsi in risposta  a quello. Esistono la tenacia, l’analisi  e l’apprendimento.

    Course Leader Marc Sadler Laureato in Esthétique industrielle all’ENSAD di Parigi con una tesi sulle materie plastiche, è stato pioniere della sperimentazione dei materiali e della contaminazione tecnologica, aspetti distintivi della sua attività. Nel corso degli anni ha ottenuto importanti premi e riconoscimento a livello internazionale, fra i quali 4 Compassi d’Oro ADI. I suoi progetti fanno parte delle collezioni permanenti del MoMA di New York  e del Centre Pompidou di Parigi.

    Docenti di progetto A differenza dei Master tradizionali i Master Raffles Milano portano  in aula saperi in azione grazie a 10 designer internazionali ai vertici del mercato che si alternano in aula nell’arco dei dieci mesi.

    MINDERT DE KONINGH Modellista esperto nato nei Paesi Bassi, lavora in 2 direzioni principali: la prototipazione e costruzione di modelli per designer e aziende in vari ambiti industriali, e la consulenza e assistenza tecnica agli artisti nell’esecuzione delle loro opere.

    JOZEPH FORAKIS Autore di prodotti iconici del design contemporaneo, come la lampada Havana per Foscarini, oggi nella collezione del MoMA Museum of Modern Art di New York. Il suo studio, con sede a Milano e New York, lavora per clienti come Epson, LG e Yamaha.

    STEFANO GIOVANNONI Dopo una collaborazione con Ettore Sottsass e Alchimia-Mendini, si specializza in prodotti in plastica e collabora a lungo per Alessi. Qeeboo è il suo marchio per produrre arredi in plastica a prezzi accessibili. I suoi oggetti sono pluripremiati.

    FRANCISCO GOMEZ PAZ Di origini argentine, ha collaborato con clienti come Artemide, Danese, Olivetti e Sector. Il suo lavoro è guidato dalla curiosità, dalla conoscenza dei materiali e delle tecnologie e da un processo creativo sperimentale ed euristico.

    MAKIO HASUIKE Nato a Tokyo, vive e lavora in Italia dal 1963. I suoi progetti hanno ottenuto diversi premi  e riconoscimenti prestigiosi, tra cui il Compasso d’Oro alla carriera, e continuano  a essere esposti in musei internazionali,  come il MoMA di New York.

    STUDIO ITO Fondato nel 1997 da Setsu e Shinobu Ito, si occupa di architettura e interior, product, industrial e packaging design. Una delle caratteristiche dello studio è capacità di lavorare con architetti e designer internazionali specializzati in ambiti specifici.

    KING & MIRANDA L’approccio progettuale di Perry King e Santiago Miranda è quello di guardare ai problemi con un approccio nuovo, che combina il funzionalismo alle loro forti personalità. Il design è il risultato di sguardo e pensiero.

    ALBERTO E FRANCESCO MEDA Alberto e Francesco Meda collaborano insieme dal 2008, quando Francesco, figlio di Alberto, rientra a Milano dopo un periodo di lavoro a Londra. Insieme hanno firmato importanti progetti per clienti come Alias, Vitra, Alessi, Kartell e Th.Kohl.

    YOSSEF SCHVETZ Dopo avere fondato Nekuda DM – importante studio di Industrial design israeliano – passa a Flex, la più grande società mondiale di manifattura elettronica, lavorando per clienti come Nokia e HP e indagando il settore delle tecnologie indossabili.

    GIULIO VINACCIA Nato a Caracas, dopo un periodo nell’Industrial design inizia a occuparsi  di design sociale in Sud America,  Medio Oriente, Nord Europa e Cina. Il governo spagnolo gli ha commissionato il progetto Iconografia del Cammino di Santiago.

    Docenti di metodo Una squadra di docenti di metodo affianca  gli studenti durante il Master, per allenarli  sulle competenze teoriche e trasversali,  dalle soft skills alle conoscenze di business.

    SE VUOI DIVENTARE PROTAGONISTA, IMPARA DAI PROTAGONISTI.

    Programma e aree di studio Il Master in Product Design permette agli studenti di sperimentare diversi approcci alla progettazione, in funzione di diverse tiplogie di interlocutori: dall’esplorazione di scenari nel design di ricerca, alla progettazione di soluzioni concrete per il design aziendale, alla libertà creativa ma con solide basi del design di rottura.

    – Know-how dei materiali e dei processi  produttivi
    – Sviluppi concettuali di nuovi materiali e superfici
    – Sviluppi di nuove estetiche e grafiche
    – Nuovi prodotti e nuovi modelli distributivi
    – Nuove frontiere di prodotto: prodotti nomadi
    – Nuove frontiere di produzione: la metamorfosi della stampa 3D

    A chi è rivolto Il Master è rivolto a laureati in Design e Architettura, come anche a giovani designer, progettisti e professionisti curiosi e desiderosi di aprirsi a nuovi orizzonti estetici. Saranno loro i futuri protagonisti della progettualità creativa.

    Opportunità professionali Al termine del Master gli studenti avranno sviluppato una loro “cassetta degli attrezzi” di metodo e competenze, e saranno dunque nelle condizioni di progettare con efficacia prodotti in un ventaglio di settori molto ampio: nelle aziende, negli studi di design e architettura, nei gruppi di ricerca, nelle grandi organizzazioni globali, in contesti e ambiti professionali che oggi ancora non riusciamo a immaginare.

    Ammissioni Il corso è aperto a un massimo di 20 studenti, selezionati sulla base del portfolio e di un colloquio con il course leader.

    Rette e borse di studio La retta di frequenza al Master è di Euro 15,000, comprensivi di tassa di iscrizione. Sono disponibili borse di studio a copertura parziale della retta, attribuite sulla base  del merito dello studente.

    Monday Talk Tutti i lunedì sera alle 18 Raffles Milano invita  gli studenti a incontrare un grande personaggio della scena del design, dello stile e della cultura del progetto.

    RAFFLES MILANO, IL MEGLIO DEL DESIGN.  UN METODO E UNO SPIRITO NUOVI.  UNA SCUOLA  CHE RACCOGLIE  INTORNO A SÉ  I PIÙ GRANDI MAESTRI.


    Raffles è un gruppo internazionale con una visione innovativa dell’insegnamento e del training alla creatività. Una visione fatta di lavoro, di condivisione e di tensione all’eccellenza a qualsiasi livello, nella consapevolezza che la parola competizione non deve intimidire quanto piuttosto essere uno sprone a crescere.

Ähnliche Angebote die in Bezug zu Ihrer Anfrage "Industriedesign" stehen

Diese Webseite verwendet Cookies. Wenn Sie weiterhin auf der Webseite navigieren stimmen Sie der Nutzung dieser zu. Vehr sehen  |